COCCINELLA  un "Junior 10 piedi"

di Michele Manconi

Tempo fa ho acquistato i piani di costruzione del 10 piedi junior di Paolo Lodigiani che ho finito di costruire all'inizio dell'estate.

Ho modificato la coperta in quanto volevo una barca con pozzetto aperto ed autovuotante tipo skiff per essere pi¨ adatta all'uso da parte di un bambino.

La barca si comporta in modo egregio, ed Ŕ facilmente raddrizzabile dopo una scuffia anche da mio figlio che ha quasi 6 anni e pesa 21 kg.

Per la costruzione ho usato compensato marino da 4 mm, poi ho rivestito completamente tutto lo scafo con una pelle di vetro da 200g/mq.

Avendo cambiato forma al pozzetto ho modificato anche i rinforzi interni.

E' risultata una costruzione molto robusta e leggera, lo scafo pesa 31 kg.

Per l'albero ho utilizzato un vecchio albero di windsurf e gli ho adattato una vela di un 420 debitamente ritagliata e modificata.

La superficie velica Ŕ di circa 5 mq.

La barca Ŕ risultata molto adatta all'uso da parte di 1 o 2 bambini  un po' piccola per il bambino grande (il babbo). 
Il nome della barca Ŕ "coccinella" in onore di una povera coccinella finita nella resina dello scafo. 

Nel secondo video la velocitÓ del vento oscillava fra i 20 e i 25 knt.

Il gps che avevo a bordo ha segnato punte di 12 knt prima di spegnersi.



Michele Manconi

 
 
 

Indietro