Porto Ceresio 27/09/2020 
    di Carlo Pelizzari, Cesare Costa  e Paolo Lodigiani
 
Le previsioni erano di vento leggero, 5/6 kt... Be' allora vorrà dire che ho scuffiato con 6 nodi...!
Insomma, è andata così: tutti a dire che oggi il vento sarebbe stato leggero, quindi io ho montato l'armo più potente, vela Oxo, e non mi sono messo la muta (una tal rottura di scatole...)

Arriva il vento da sud, e partiamo verso nord per prepararci al via. A metà strada la breva rinforza, arrivano le raffiche, che Umberto ed io stimiamo almeno sui 20kt, e la mia barca mette dentro il naso e fà la capriola. Scuffia a 180°. Mi salva il gommone assistenza, ma ovviamente sono bagnato fradicio, ed inoltre ho usato la scotta per raddrizzare la barca, e non sono più riuscito a rimontarla nel circuito corretto. Arrangio un circuito di fortuna, ma si manovra male. Intanto danno il via. Che faccio? Torno a riva? Ma non sia mai! Bagnato cime un pulcino, con la scotta che lavora male, parto ultimo e faccio una regata piuttosto scadente, ma arrivo, credo terzo (su 5).

Ordine d'arrivo ( credo, ma chiedo conferme dagli interessati)
1 Paolo
2 Umberto
3 io
4 Emanuele
5 Cesare, ritirato dopo una scuffia
Giornata interessante, anche divertente direi.
Raffreddore? Boh, vediamo domani.
Ciao a tutti

Carlo


La mia cronaca inizia dal momento della partenza: ero in ottima posizione all'ultimo minuto, ma sotto raffiche troppo forti che mi scarrocciavano oltre la linea di partenza, e così temevo di rovinare la partenza di tutti.
Dopo la brutta e laboriosa scuffia di Carlo, non volendo procurare intralci ho deciso di ritirarmi dal campo di gara , comunicando al gommone la mia difficoltà.

Infatti mentre bolinavo sotto riva un rafficone mi ha steso e poi nel sollevare vela ributtato e scuffiato del tutto e allontanato la pagaia.
Per fortuna il gommone mi ha aiutato a recuperarla e ben al fresco sono tornato a riva, come sempre: primo degli ultimi !

Cesare


 Un grazie agli amici di Porto Ceresio che ci hanno accolto come sempre con grande simpatia e hanno dato un'ottima assistenza in acqua, esibendosi in un brillante raddrizzamento del trimarano di Carlo. Grande Carlo, vincitore morale della regata!

Paolo